Figliata di bufala accompagnata: una ricetta semplice e gustosa!

5′ di lettura

La figliata di bufala: una poesia di sapore nel piatto! Una mozzarella di bufala “mamma”, incinta di tante mozzarelline a bocconcino che fuoriescono a cascata non appena si applica un taglio, avvolte dall’abbraccio di cremosa e setosa panna.

La figliata va assaporata freschissima: come abbiamo scritto in precedenza, si può conservare in frigo per al massimo una settimana. Per questo il nostro e-commerce di mozzarella di bufala  Abbuffa spedisce in tutta Italia in 24 ore insieme ad una vasta varietà di prodotti di latte di bufala.

Di fronte a una tale delizia non ci sarebbe bisogno di dilungarsi in ricette elaborate e presentazioni, ma per assaporare a pieno il suo gusto suadente ma delicato di latte fresco vi lasciamo qualche consiglio per una cena in famiglia o con gli amici, da mangiare in estate. Una ricetta semplice e fresca che non altera in nessun modo la bontà della figliata, ma che rende questa mozzarella regina del piatto in una rivisitazione estiva della classica caprese.

Figliata di bufala con dettaglio

Ingredienti della Figliata accompagnata

Si tratta di una portata principale: la preparazione è facile e richiede appena 10 minuti, senza cottura. Gli ingredienti elencati bastano per quattro persone. Vi servono:

  • 4 piadine romagnole o focacce bianche
  • Olio e.v.o
  • 500 g di Figliata di bufala campana fresca
  • Insalata iceberg
  • Pomodoro fresco (meglio se datterini)
  • Rucola
  • Finocchietto
  • Peperoncino (facoltativo)
  • Sale
  • Pepe
  • Origano
Figliata di bufalaFigliata di bufala interno

9,0090,00

Preparazione della Figliata di Bufala accompagnata

  1. Tagliate le piadine o le focacce in maniera tale da ottenere 16 triangoli, quattro per commensale. Tostatele su entrambi i lati su una padella antiaderente e disponetele su un piatto
  2. Tagliate a dadini in una ciotola i pomodori e conditeli con un filo d’olio, sale, pepe e origano. In un’altra ciotola usate la lattuga iceberg, il finocchietto e la rucola per creare un’insalata, condendola con olio, sale, pepe
  3. Servite a tavola con la figliata al centro del piatto e gustate la vostra meravigliosa variante della caprese estiva!

Post Correlati

Leave a comment